Nuovo Jeep Cherokee: perché è ancora più… Jeep

jeep-cherokee-2008-01_600.jpg

jeep-cherokee-2008-14_600.jpg

jeep-cherokee-2008-22_600.jpg

jeep-cherokee-2008-32_600.jpg

Giunto alla terza generazione, Jeep Cherokee è più autenticamente Jeep. Per 5 motivi.

1) Gli interni sono completamente rinnovati. Ribaltando il divano posteriore e il sedile del passeggero anteriore, è possibile trasformare l'abitacolo a cinque posti in uno spazio di carico estremamente pratico.

2) Per la prima volta, Jeep Cherokee sarà equipaggiato con il sofisticato sistema multimediale di intrattenimento e navigazione satellitare MyGIG NAV dotato di otto altoparlanti con subwoofer e sistema viva voce UConnect.

3) Jeep Cherokee offre un ampio piano di carico con pratici vani portaoggetti. La capacità di carico è pari a 419 litri con il divano posteriore rialzato ed a 1.404 litri con i sedili posteriori abbattuti. I pannelli laterali nel bagagliaio dispongono di occhielli di fissaggio per evitare lo spostamento del carico. Inoltre, il pannello sinistro dispone di un vano nascosto per riporre la cassetta degli attrezzi.

4) In Italia, il nuovo Jeep Cherokee sarà equipaggiato con il nuovo motore turbodiesel 2,8 litri common-rail, 16 valvole, doppio albero a camme in testa e filtro antiparticolato di serie. La massa rimorchiabile è pari a 2.800 chilogrammi.

5) Ha il sistema Hill Descent Control. La nuova trasmissione di Jeep Cherokee consente oggi di scegliere fra sei velocità per modulare la marcia in discesa. Il sistema Hill Descent Control entra in funzione nella posizione 4WD Low e permette 

di affrontare le discese ad una velocità controllata, garantendo maggiore precisione e sicurezza rispetto al solo utilizzo dei freni. Attraverso il controllo elettronico del sistema frenante, il dispositivo Hill Descent Control va a integrare le funzioni di scalata e di freno motore dei riduttori low-range meccanici di tipo tradizionale.

ps Vuoi partecipare alla comunità di Blogosfere sull'auto? Visita 5 blog: Auto Novità - Mondo Auto - Dalla parte di chi guida - Auto Insight - Motor Show

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.