Nuova Mercedes SLK: il mio indovinello d’argento

mercedes%201.png

mercedes%202

E tre. Fin dalla prima apparizione, nel 1996, la Mercedes SLK Roadster (prima foto in alto, per chi avesse dubbi...) ha rappresentato un simbolo del lato dinamico del marchio. Oggi, circola la seconda generazione; a partire dal 2008 verrà ulteriormente valorizzata con una serie di intervanti finalizzati ad accentuarne il carattere sportivo.

Le modifiche più evidenti sono il nuovo paraurti anteriore con design a freccia ancora più pronunciato e una diversa ripartizione delle prese d'aria. I designer hanno rinnovato anche la coda, dove il look a diffusore nella parte inferiore rende il Roadster ancora più grintoso anche da dietro. I terminali di scarico trapezoidali e i gruppi ottici posteriori scuri, ispirati allo stile AMG, sottolineano efficacemente l'immagine sportiva.

Occhio a tre motorizzazioni ulteriormente perfezionate. Il quattro cilindri di SLK 200 Kompressor e lo sportivo sei cilindri di SLK 350 presentano notevoli incrementi in termini di potenza e coppia. SLK 55 AMG adotta sempre il noto propulsore otto cilindri, che non ha perso nulla del suo fascino e rappresenta un esemplare unico nel segmento di SLK.

Gli ingegneri Mercedes hanno dedicato particolare attenzione al motore sportivo V6 ad alte prestazioni, montato per la prima volta sulla nuova generazione di SLK. Grazie a profonde modifiche alla meccanica, gli esperti sono riusciti a ravvivare notevolmente il carattere del sei cilindri. Da una cilindrata rimasta invariata, 3.498 cc, il propulsore eroga 305 CV, 33 in più rispetto al motore precedente.

Prezzi compresi tra i 36.503 e i 69.050 euro.

Ma dovete assolutamente comprarla di colore argento (come nella seconda foto in alto). Indovinello: sapete perché 

vedete sempre quella tinta abbinata alle Mercedes? Vediamo chi mi risponde con precisione.

ps Vuoi partecipare alla comunità di Blogosfere sull'auto? Visita 5 blog: Auto Novità - Mondo Auto - Dalla parte di chi guida - Auto Insight - Motor Show

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.