Anna Falchi, un’altra mossa diabolica di mister DR (Di Risio)

foto1.jpg

foto2.jpg

La DR5, asemblata in Molise con telaio proveniente dalla Cina, viene venduta in 25 Iper d'Italia.

Per lanciare l'iniziativa, Di Risio, ossia il titolare della DR si è avvalso della collaborazione di splendide fanciulle: prima, Martina Colombari; adesso, per l'Iper di Città Sant'Angelo (Pescara), Anna Falchi.

Mi pare una strategia intelligente: la DR fa sì che alle proprie auto vengano associate belle ragazze; un'accoppiata eternamente vincente. Usata anche da Case affermatissime.

Tornando alla Suv DR5, il telaio è costruito dalla cinese Chery, mentre due sono le motorizzazioni, un 1.6 benzina a 4 cilindri fornito dalla stessa Chery, e un 1.9 common rail di ultima generazione Fiat Powertrain Tecnologies, abbinato a un cambio FPT. In entrambi i casi l'elettronica è Bosch. Il vero passo avanti è che i motori sono Euro 4.

Da valutare con attenzione il prezzo: io francamente non so dire se, in rapporto alla qualità, sia buono. L'auto andrebbe provata. Comunque, ha ABS, doppio airbag, blocco automatico delle portiere comandate a distanza dal telecomando, cerchi in lega da 16", tetto apribile elettronicamente, interni in pelle, climatizzatore e lettore cd/mp3 con caricatore cd e accesso usb; e costa di listino

16.900 euro per la versione 1.6 benzina, e 21.900 per il 1.9 common rail. Nei primi sei mesi dal lancio, però, la DR5 sarà offerta al pubblico con uno sconto di 1.000 euro su entrambe le versioni. Sì, un pensierino ce lo farei.

ps Vuoi partecipare alla comunità di Blogosfere sull'auto? Visita 5 blog: Auto Novità - Mondo Auto - Dalla parte di chi guida - Auto Insight - Motor Show

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.