Nuova Peugeot 308: il giusto… mezzo

308%201.png 

Un solo modello con 25 versioni disponibili e prezzi da 14.650 euro: ecco i freddi numeri della nuova Peugeot 308. Ma voi volete post caldi, e non scopiazzati dalle cartelle stampa: lo so. Sicché vi propongo il mio personalissimo giudizio complessivo sull'auto.

Avete presente un fisico curato ma non ipertrofico? Così è la nuova Peugeot 308. Il cui aspetto è cattivello senza eccedere. Di lei amo la sensazione di solidità che mi trasmette. E poi equilibrio e armonia. Insomma, il giusto... mezzo, in ogni senso. C'è chi dice: mi pare troppo pesante. Be', nei test sulla sicurezza è davvero ok: 5 stelle Euro NCAP e guidatore soltanto verde e giallo (i colori della sicurezza: foto giù). Quindi, per me va bene così: robusta.

eu%20111.png

eu%202222.png

 

Guardatela nella foto: il muso viene su a "V" e i fianchi sono scolpiti, come addominali solidi. Fascinoso il parabrezza: nell'abitacolo entra luce in abbondanza. Nella foto in basso, c'è anche il tetto panoramico: da sballo.

308%203.jpg

È un po' più lunga e larga, ma più bassa! Quindi resta schiacciata per terra, per mordere.

Addirittura i motori saranno (a breve) 10: metà a 

benzina sviluppati con Bmw. Ma sono i diesel ad attrarmi maggiormente: tutti con il Fap (Filtro antiparticolato contro lo smog "inventato" - è bene ricordarlo - dalla Casa francese), vanno dall'Hdi di 90 CV al 1.6 di 110 CV, fino al 2.0 da 136 CV. Li consiglio: consumano e inquinano poco.

E occhio alla promozione, via sito Peugeot: foto giù.

ptrr.png 

Difetti? Le manovre posteriori non sono facilissime, per via della visibilità non eccelsa: guardate i montanti (foto giù). Comunque, ci sono i sensori di parcheggio: qualche "beep" e ve la cavate.

308%202.jpg

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.