Grand Modus? Comodissima, ma quel muso…

big_RenaultGranModus2008_1.jpg 

Cominciamo dall'obiettivo che Renault intende raggiungere con la versione allungata della Modus, chiamandola ora Grand Modus: più spazio per le persone e per i bagagli. Quindi maggiore comfort.

Va bene, questo è chiaro a tutti. Infatti il passo (distanza fra ruote davanti e dietro) è maggiore di 93 mm e il bagagliaio raddoppia rispetto alla Modus: 410 litri, 156 in più con i sedili nella posizione più avanzata.

Si tratta di un'auto che mette straordinariamente a proprio agio chi vuol fare la spesa e rimpinzare la macchina di sacchetti; chi deve trasportare oggetti piuttosto ingombranti; chi vuole fare un viaggio comodo. Insomma, è una monovolume multiuso che consiglio. Anche perché tre persone dietro si siedono comodamente. Senza dimenticare che Renault è maestra in materia.

Ma, scusate, non posso fare a meno di restare perplesso se

guardo il frontale. Osservatelo. I fari sono più grandi e non granché affascinanti. In generale, mi pare che i centimetri in più non le donino granché...

Ah, ci tengo a darvi informazioni precise. Questa vettura (in vendita nel 2008) si chiama Grand Modus, e non Gran Modus, come magari trovate altrove. 

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.