Fiat 500: ecco le prime foto scattate a Torino

500tori.jpg
Ci sono arrivate le prime foto, scattate da un nostro blogger in azione a Torino, della nuova Fiat 500. In attesa di sapere di più sull'atmosfera che si sta vivendo nella città torinese vi ricordiamo che sarà possibile seguire lo show di questa sera dalle ore 22.00 su Canale 5. Ci saranno sette ministri, imprenditori, uomini della finanza, personaggi dello spettacolo e dello sport.

UPDATE! ore 13:15: La nuova 500 piace molto. Lo dicono gli appassionati accorsi a Torino. Guardate i video e le interviste del nostro blogger! 

500internitorino.jpg

500dietro%20tor.jpg

500latotor1.jpg

Qui sopra potete vedere una Fiat 500 bianco panna con le decorazioni "italia". Non sembra niente male. 

Su Tgcom.it si legge: 

Il presidente del Consiglio, Romano Prodi, sarà a Torino, prima di raggiungere Lisbona: resterà solo mezz'ora e vedrà la 500 in anteprima sulla pista sul tetto del Lingotto dove lo accoglieranno Sergio Marchionne e Luca Cordero di Montezemolo.

I POLITICI
Folta la schiera dei ministri: Francesco Rutelli, Pierluigi Bersani, Cesare Damiano, Emma Bonino, Paolo Gentiloni e Alessandro Bianchi. Il mondo dell'industria e della finanza sarà rappresentato da Enrico Salza, Giovanni Bazoli, Luigi Abete, Gerardo Braggiotti, Corrado Passera, Diego Della Valle, i fratelli Guido e Paolo Barilla, Paolo Scaroni, Alberto Bombassey, Andrea e Sergio Pininfarina, Emma Marcegaglia, Maurizio Tronchetti Provera.

LE STAR DELLO SPETTACOLO
Saranno presenti personaggi come Pippo Baudo, Mara Venier, Simona Ventura, Jerry Scotti, Piero Chiambretti, Nancy Brilli, Massimo Giletti, mentre per lo sport ci saranno i due piloti della Ferrari Felipe Massa e Kimi Raikkonen con l'amministratore delegato Jean Todt.

LA MACCHINA ORGANIZZATIVA
L'ha curata Marco Balich, l'uomo delle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi Olimpici torinesi. Con lui ha collaborato il regista Gabriele Vacis, ma dietro le quinte c'è stato sempre anche l'occhio vigile di Marchionne che ha seguito personalmente i preparativi. Le vetture storiche navigheranno sul Po in mezzo a giochi di luce e d'acqua, tra esibizioni di sci nautico e corse di motoscafi, sulle note di musica d'epoca, dai Beatles ai gruppi degli anni '70. Sul fiume è stata allestita una grande piattaforma galleggiante che sarà affiancata da una seconda e, insieme, collegheranno le due sponde come un ponte, simbolo di un'auto che ha unito l'Italia.

GRAN FINALE
Si esibirà Lauryn Hill e poi finalmente l'arrivo, dall'alto, della nuova 500 illuminata dai fuochi d'artificio. Le nuove vetture sfileranno alla fine sul ponte. Oltre alle 7.000 persone presenti sulle tribune e alle 5.000 che assisteranno dai Murazzi grazie al concorso della Stampa, i torinesi potranno seguire lo show su maxischermi che saranno allestiti nelle piazze principali del centro della città dove si svolgeranno manifestazioni parallele, con concerti e spettacoli.

EVENTI
I musei resteranno aperti fino a tardi, i mezzi pubblici saranno potenziati a partire dalle 19. In Piazza Vittorio, prima dell'inizio della festa, saranno esposti 800 esemplari storici di Fiat 500 appartenenti ai club europei. La mattina del 5 luglio è in programma la conferenza stampa al PalaIsozaki (sarà anche possibile seguirla in diretta sul sito Internet www.fiat500.com). L'intervento di Luca De Meo sarà accompagnato dalle immagini del regista Daniele Vicari che racconteranno attraverso volti, sguardi e gesti la giornata di una piazza italiana Campo dei Fiori.

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Subito dopo 180 vetture partiranno dallo stadio comunale per effettuare i test drive destinati alla stampa internazionale, mentre i collezionisti potranno fare un giro sulla pista di collaudo di Mirafiori. Nel pomeriggio di giovedì, infine, i manager della casa torinese si recheranno a Roma per presentare Fiat 500 al Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano. Il 5 e il 6 luglio 30 città italiane presenteranno la 500 nelle piazze più belle. Poi dal 7 la macchina sarà in vendita.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.