Maserati GranTurismo: il nome di un capolavoro

art_18454_2_020.jpg

Da quando l'ho vista, non faccio altro che ammirarla: parlo della nuova Maserati GranTurismo. Senza nulla togliere alla matita di Giugiaro, che disegnò il modello (ancora per poco) in produzione, questa di Pininfarina è un capolavoro. Difficilmente replicabile da qualcun altro.

Le sue proporzioni, i suoi rigonfiamenti, i suoi dettagli: tutto parla di una piccola opera d'arte, che farà resuscitare persino le concessionarie americane che s'erano dimostrate scettiche circa l'importazione dell'attuale coupé.

La Granturismo sfrutta "molta" Quattroporte: dal motore (il V8 da 405 cavalli), al cambio (sequenziale a sei rapporti o manuale) di origine ZF. Adesso l'aspettiamo per toccarla con mano!

art_18454_2_gt5.jpg

art_18454_2_010.jpg

art_18454_2_03.jpg 

  • shares
  • Mail