Area C Milano: chiuso il periodo di prova, il ticket è ora definitivo

La giunta del capoluogo lombardo ha approvato la delibera per l'istituzione definitiva della congestion charge, dopo la chiusura dell'anno di test. Ridotto il traffico del 30,7%, rispetto al 2011.

Immagine di anteprima per areacmilanoinfo.jpg

Terminata la fase di sperimentazione di un anno, Area C è diventato un provvedimento definitivo. La giunta del Comune di Milano, infatti, ha approvato l'istituzione definitiva del ticket, all'interno della ZTL Cerchia dei Bastioni. Non cambiano le condizioni della 'congestion charge': le telecamere saranno attive dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì, con l'esclusione del giovedì, quando saranno spente alle ore 18. Niente ticket nei giorni festivi.

C'è grande soddisfazione a Palazzo Marino, per i numeri del primo anno di vita di Area C (anche se c'è stato un periodo di stop dal 26 luglio al 17 settembre). Il traffico è stato ridotto del 30,7%, rispetto allo stesso periodo del 2011, ed il numero totale di incidenti con feriti è diminuito del 26,3%. Inoltre, il numero dei veicoli a basso impatto ambientale entrati nella Cerchia dei Bastioni è aumentato del 6,1%, arrivando ad un totale del 16,6%.


E per quanto riguarda l'inquinamento, vero obiettivo di Area C? I dati forniti dal Comune evidenziano una riduzione sulle medie giornaliere: -10% di Pm10 allo scarico, -18% di Pm10 totale, -42% di ammoniaca, -18% di ossidi totali di azoto e -35% di anidride carbonica. La delibera approvata prevede l'utilizzo delle risorse derivate dal ticket per la mobilità sostenibile, come lo sviluppo del trasporto pubblico o la costruzione di nuove piste ciclabili.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.