F1 Malesia 2013: trionfo Vettel, Alonso subito fuori

La Red Bull domina la seconda gara della stagione, con il successo del campione del mondo e Webber in piazza d'onore. Podio per Hamilton, lo spagnolo rompe l'ala ed esce a fine primo giro.

vettelmalesia2013getty.jpg


Trionfo Red Bull a Sepang. Il Gp di Malesia è stato vinto da Sebastian Vettel, davanti al compagno di squadra Mark Webber, per un dominio della formazione anglo-austriaca. I due piloti sono stati protagonisti di un duello in famiglia, quando il campione del mondo ha superato l'australiano con un sorpasso da brividi. Delusione Ferrari: subito fuori Fernando Alonso, Felipe Massa mai in corsa con i migliori, chiude quinto.

Il colpo di scena arriva subito e, purtroppo, vede protagonista la F138. Lo spagnolo si tocca con Vettel alla seconda curva e danneggia la propria ala, che fa scintille in pista. Completa il giro, difendendosi dall'attacco di Webber, ma decide di non rientrare ai box, aspettando di poter montare le gomme slick. L'azzardo non paga, perché sul rettilineo esplode l'ala e la sua gara finisce immediatamente.


Le Red Bull ne approfittano e si piazzano subito davanti, con Vettel davanti a Webber. L'australiano lo sorpassa al primo pit stop e resta al comando fino al 46° giro, quando il campione del mondo torna davanti con un sorpasso da brivido, che fa drizzare i capelli ai box della scuderia e arrabbiare Mark. Alle spalle dei primi due, il duello c'è anche in casa Mercedes, per salire sul podio: Lewis Hamilton resiste a Rosberg e conclude terzo. L'inglese è anche protagonista di un fuoriprogramma: nel primo pit stop ha sbagliato box, andando in quello McLaren.


Dopo la bella gara in Australia, Felipe Massa non si ripete. Parte male, anche a causa del contatto Alonso-Vettel, non tiene il passo dei migliori nella prima parte di gara e resta fuori dalla battaglia per la vittoria. Con le gomme da asciutto, il passo diventa migliore ed il brasiliano riesce a superare Perez, Raikkonen e Grosjean per recuperare la quinta posizione. Male la Lotus, sempre nelle retrovie. Prossima gara in Cina, il 14 aprile.

Ordine d'arrivo Gp Malesia
1. Vettel, 2. Webber, 3. Hamilton, 4. Rosberg, 5. Massa, 6. Grosjean, 7. Raikkonen, 8. Hulkenberg, 9. Perez, 10. Vergne. 

DOMENICALI: "NON DOVEVAMO PRENDERE QUEL RISCHIO" 


Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1 Guarda la fotogallery del Gp di Male4sia 2013 di F1


(foto Getty Images)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.