Renault Clio RS 200 EDC, il test drive di Blogosfere

Abbiamo provato la sportiva compatta della casa francese in Spagna: prima sulle strade andaluse nei dintorni di Granada, poi in pista sul circuito di Guadix. Ecco le nostre impressioni.

renaultcliors.JPG


Prima sulle strade nei dintorni di Granada, poi sul circuito di Guadix (sempre in Spagna) abbiamo testato la Renault Clio RS 200 EDC. E' la nuova compatta sportiva della casa francese, spinta dal motore 1.6 turbo da 200 cavalli di potenza e 240 Nm di coppia massima, con la trasmissione a doppia frizione EDC. In Italia arriverà alla fine del prossimo aprile ed il listino prezzi parte da 23.500 euro

Se all'esterno la vettura ha la linea moderna della nuova generazione Clio con qualche elemento sportivo, entrando nell'abitacolo si 'respira' racing con la pedaliera in alluminio, i paddle per il cambio al volante ed i colori a contrasto (rosso e nero). Sistemiamo il sedile per una confortevole posizione di guida, accendiamo il motore e siamo pronti a partire, affrontando il percorso misto tra qualche tratto di autostrada e le strade statali iberiche.


La nuova Clio RS risponde subito molto bene, viaggiando nel primo tratto cittadino in maniera molto docile e senza stress. Arrivando sul percorso più tortuoso delle stupende e panoramiche strade andaluse, proviamo a sollecitarla maggiormente e la vettura mostra una notevole agilità ed un'ottima tenuta di strada, con il rombo del motore 'cattivo', che rende ancora più divertente la nostra esperienza.


Il cambio EDC, sia nella versione manuale che automatica, non la rende mai nervosa e, inserendo la funzione sport, cambia automaticamente (anche in funzione manuale) se viene raggiunto il massimo dei giri motore. Quando arriviamo sul breve tratto di autostrada inseriamo il limitatore di velocità, perché quasi non ci si accorge di raggiungere velocità più elevate e non vogliamo rischiare di prendere delle multe.


Il giorno dopo, il nostro test prosegue in pista. Troviamo le RS con il pacchetto Cup (costo 600 euro), con telaio ribassato e molle indurite. Il divertimento diventa assoluto, curva dopo curva, con la possibilità di spingere la vettura al massimo, ma con una risposta sempre convincente, sia in accelerazione che in frenata. Anche in caso di errore di impostazione di curva, la vettura recupera e resta comunque stabile.


Inoltre, abbiamo provato il Launch Control, il sistema di partenza assistita proveniente dalla Formula 1: piede sul freno, si tirano le leve del cambio verso di sì, accelerazione a fondo, poi si lascia bruscamente il freno e partenza fulminea. Per chiudere, è stato implementato il sistema di infotainment RS Monitor 2.0 che, con l'utilizzo di una chiavetta USB, consente di registrare i propri dati in tempo reale (tempo sul giro, accelerazione, marcia...). 


Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS Guarda la fotogallery del test drive della Renault Clio RS

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.