F1 Australia 2013: troppa pioggia, qualifiche rinviate a stanotte

Una vera e propria bufera di vento e pioggia ha costretto il direttore di corsa al rinvio delle prime prove ufficiali dell'anno. Disputato solo il Q1, Q2 e Q3 si correranno all'1 di notte, prima della gara.

rosbergacquamelbournegetty.jpg


Inizia con un fuoriprogramma la stagione 2013 di Formula 1. Per conoscere la prima pole position della stagione, bisognerà aspettare la prossima notte, quando i piloti scenderanno in pista per Q2 e Q3, con inizio all'1 (ora italiana). Una tempesta di vento e pioggia ha costretto, infatti, il direttore di corsa prima a sospendere e poi a rinviare le qualifiche del Gp d'Australia. Non cambia l'orario della gara, via alle 7 italiane.

Tanti incidenti ed emozioni nel Q1, unica fase delle prove ufficiali disputata. Iniziato con mezz'ora di ritardo, le vetture erano in grandissima difficoltà, nonostante gli pneumatici da forte pioggia (quelli contrassegnati dal blu), e tanti piloti hanno danneggiato la propria vettura, tra i quali Lewis Hamilton e Felipe Massa, mentre anche Mark Webber e Sergio Perez sono andati fuoripista nei prati del circuito di Melbourne.


La pioggia è un po' calata nel finale del Q1 e finalmente si è visto qualche giro più interessante, dove i favoriti della gara si sono tutti piazzati nelle prime dieci posizioni, con un ottimo Fernando Alonso (secondo), superato solamente da Nico Rosberg. Dunque, nessun big è rimasto fuori: i piloti eliminati sono Maldonado, Gutierrez, Bianchi, Chilton, Van der Garde e Pic. L'appuntamento è rinviato a stanotte. 

(foto Getty Images) 

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.