Seat Leon SC, test invernali al Circolo Polare Artico

In vista dell'arrivo sui mercati internazionali, la versione tre porte della casa spagnola è stata testata in condizioni estreme, al freddo scandinavo, con temperature rigide e terreno innevato e ghiacciato.

SeatLeonSCtest.jpg


Presentata al Salone di Ginevra, che domenica sera chiuderà i battenti, la nuova Seat Leon SC è stata messa alla frusta dai tecnici della casa spagnola, nel clima estremo del Circolo Polare Artico. La variante a tre porte della vettura iberica, in arrivo a breve sui mercati internazionali, è stata provata con temperature molto rigide e su strade completamente innevate o ghiacciate. 

In particolare, la nuova vettura è stata collaudata su alcuni elementi specifici, che possono avere problemi con temperature particolarmente basse: dal funzionamento dei tergicristalli e delle serrature all'apertura e chiusura delle porte, al sistema di riscaldamento, passando anche dalla trazione e dal sistema di controllo della stabilizzazione, durante le situazioni critiche di aderenza. 


La Leon SC ha uno stile più sportivo, rispetto alla cinque porte della casa spagnola, ed è caratterizzata da un passo più corto. Sarà disponibile con i consueti tre allestimenti (Reference, Style e FR) e con diverse motorizzazioni: tre benzina (1.2 da 86 o 105 CV, 1.4 da 122 o 140 CV e 1.8 da 180 CV) e tre diesel (1.6 da 90 o 105 CV ed il 2.0 da 150 o 184 CV). 


  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.