F1 Australia 2013: la Ferrari è a Melbourne "Vogliamo lottare per il podio"

Squadra e piloti hanno raggiunto il circuito australiano, dove domenica prenderà il via il Mondiale 2013. L'obiettivo è essere subito competitivi: "Dimostriamo di aver ridotto il distacco dai migliori".

ferraripreparativiamelbournegetty.jpg


L'operazione Melbourne è iniziata in casa Ferrari. La squadra è già in Australia da qualche giorno per allestire i box e le varie infrastrutture, i piloti si stanno acclimatando e stanno assorbendo il fuso orario e, infine, sono partiti anche Stefano Domenicali ed i vertici tecnici. C'è grandissima attesa per vedere i reali valori in campo nella prima gara del Mondiale 2013, dopo le buone sensazioni arrivate nei test invernali.

"Lottare per il podio e dimostrare di aver ridotto il distacco dai migliori", questo l'obiettivo dichiarato dalla scuderia di Maranello per questa prova d'esordio. La F138 deve dimostrare di essere subito competitiva con Red Bull e McLaren, le due rivali più accreditate, ma anche rispetto ad una Mercedes apparsa decisamente 'in palla' nel corso dei giorni di test a Barcellona, almeno per quanto riguarda la prova sul giro.


Proprio le qualifiche erano state un tallone d'Achille pesante nella scorsa stagione, quando Fernando Alonso e Felipe Massa erano praticamente sempre stati costretti ad una gara ad inseguimento. Già sabato, dunque, si vedrà se la nuova monoposto avrà fatto l'atteso passo avanti, richiesto anche dal presidente Luca Cordero di Montezemolo. Ancora qualche giorno, poi avremo le prime risposte ufficiali.


(foto Getty Images)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.