Le auto al cinema: Rolls-Royce Phantom II

La vettura britannica degli anni '30 è stata utilizzata per diversi film, tra cui un episodio della serie James Bond ed Indiana Jones e l'ultima crociata. La serie Phantom è prodotta anche ai giorni nostri.

rollsroycephantomII.jpg


Come ogni venerdì, torna l'appuntamento con le auto al cinema. Dopo la Jaguar E-Type della passata settimana, restiamo in Gran Bretagna e parliamo della Rolls-Royce Phantom II. E' una berlina degli anni '30 ed è stata utilizzata per tantissime pellicole: le più famose sono l'episodio di James Bond 'Agente 007 Octopussy, operazione piovra' (del 1983) e 'Indiana Jones e l'ultima crociata' (1989).

Ha sostituito la Phantom I (anch'essa protagonista di alcune pellicole, seppur di minor fama mondiale, come Gosford Park) ed è stata lanciata nel 1929, per restare in produzione per sei anni ed essere (nel 1935) sostituita dalla Phantom III. Di questa vettura storica, sono stati prodotti 1.680 esemplari, di cui 278 nella versione speciale 'Continental', realizzata con un passo più corto ed un motore elaborato.


La Rolls-Royce Phantom II era una vettura a trazione posteriore ed era spinta da un propulsore sei cilindri in linea con valvole in testa, lo stesso del modello precedente, con una potenza di 108 cavalli a 2.300 giri al minuto. Era abbinato ad un cambio manuale a quattro rapporti. La serie Phantom della casa inglese è arrivata fino ai giorni nostri: ora è alla settima generazione, con l'introduzione della versione Coupé nel 2008.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.