Salone di Ginevra 2013: Pininfarina Sergio, una concept celebrativa

L'azienda torinese ha presentato questo nuovo prototipo, per ricordare il senatore che ha guidato l'azienda per 40 anni. Realizzata sulla base della Ferrari 458 Spider, è spinta dal V8 4499cc.

pininfarinasergio.jpg


Tra le novità italiane presentate al Salone di Ginevra 2013, c'è anche la Pininfarina Sergio. Una concept car celebrativa, realizzata per ricordare l'uomo (Sergio Pininfarina, ndr) che ha guidato l'azienda torinese per 40 anni ed è scomparso lo scorso 3 luglio. Questa vettura è stata realizzata sulla base della Ferrari 458 Spider, unendo così ancora una volta due marchi storici dell'automobile italiana. 

"Mio padre sarebbe fiero di questa concept car - ha commentato il presidente Paolo Pininfarina - perché esprime i valori estetici che lo hanno sempre ispirato: la purezza delle linee, l'armonia delle forme e l'equilibrio". La Pininfarina Sergio è una versione moderna della barchetta 2 posti, con linee slanciate e look decisamente sportivo. Gli interni ricalcano quelli della 458 Spider, con selleria completamente rivista in cuoio grigio chiaro, associata a richiami di colore bronzato.


Per quanto riguarda il lato tecnico, questa vettura è spinta dal motore V8 4499cc, abbinato al cambio sequenziale a sette rapporti. Le prestazioni sono di primissimo livello: accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3.4 secondi e velocità massima di 320 km/h. Nonostante si tratti di un prototipo, la Pininfarina Sergio potrebbe diventare una one-off stradale. 


Guarda la fotogallery della Pininfarina Sergio Guarda la fotogallery della Pininfarina Sergio Guarda la fotogallery della Pininfarina Sergio Guarda la fotogallery della Pininfarina Sergio

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.