Honda CR-V, il test drive di Blogosfere

Nei giorni scorsi, abbiamo provato il SUV della casa giapponese sulle strade tra Milano e Courmayeur: ecco le nostre sensazioni di guida sulla quarta generazione di questo modello.

_GUS9373.jpg


Da Milano a Courmayeur (e ritorno) per testare la nuova Honda CR-V. La quarta generazione del SUV della casa giapponese è sul mercato italiano già da qualche mese e sta ottenendo dei buoni risultati. Il modello da noi provato è stato il 2.2 diesel da 150 CV e 350 Nm di coppia massima, con allestimento top di gamma, con cambio automatico all'andata e con la trasmissione manuale nel viaggio di ritorno.

Entrando nell'abitacolo si nota una grande luminosità, con dimensioni importanti dei finestrini e, dunque, un'ottima visibilità per il guidatore. I sedili in Alcantara, regolabili elettronicamente, sono comodi, così come la posizione di guida è rialzata, come solitamente accade nei SUV. Accendendo il motore ed iniziando il nostro test drive, abbiamo subito notato la maneggevolezza della vettura, con uno sterzo preciso ed un'ottima tenuta di strada, in grado di districarsi nel traffico milanese.


Lasciato il capoluogo lombardo, abbiamo percorso un lungo tratto di autostrada, dove la CR-V ha mostrato una buona insonorizzazione ed un allungo interessante. Pur senza poter spingere al massimo, per i limiti di velocità, l'accelerazione e lo spunto sono stati apprezzabili, sia con il cambio automatico che con quello manuale. E la neve? Le strade erano pressoché pulite in Valle d'Aosta, comunque la vettura si è comportata bene, dove erano un po' più sporche.


Tanti i sistemi di assistenza alla guida presenti: dall'Adaptive Cruise Control, per mantenere la velocità costante e con la frenata automatica se la distanza con vettura che ci precede si riduce oltre il limite, al Lane Keeping Assist System, che rileva se si sta lasciando la corsia. I prezzi di questo modello vanno dai 23.900 euro della versione d'ingresso (con motore benzina 2.0 e allestimento Comfort), fino ai 43.500 euro del top di gamma (diesel 2.2 con allestimento Executive completo).


  • shares
  • Mail