F1 Mondiale 2013: test Jerez chiusi, Massa il migliore dei quattro giorni

Il tempo siglato ieri dal brasiliano è il più veloce dell'intera sessione sulla pista spagnola, mentre il più veloce nell'ultima giornata è stato Kimi Raikkonen. Problemi per la Ferrari di De la Rosa.

delarosagetty.jpg


Si sono conclusi i test di Jerez, primo appuntamento prestagionale della stagione 2013 di Formula 1. Il grande tempo siglato ieri da Felipe Massa (1'17"879) è rimasto il migliore di questa quattro giorni sulla pista spagnola. Sicuramente un buon segno per Maranello, anche se le condizioni in cui hanno girato le vetture non sono state identiche e, quindi, è troppo presto per fare un bilancio importante sui valori in pista.

Oggi è stata una giornata un po' complicata in casa Ferrari: dopo i tre giorni con il pilota brasiliano, è toccato a Pedro De la Rosa fare il suo debutto sulla F138 e sulla rossa in assoluto. L'iberico si è dovuto fermare immediatamente, dopo un giro e mezzo, per un principio d'incendio al retrotreno della sua vettura. E' dovuto restare fermo per tutta la mattinata, per riparare la F138, ed ha potuto girare praticamente solamente al pomeriggio, completando comunque un buon numero di tornate. 


Il migliore di giornata è stata Kimi Raikkonen, sulla Lotus, con il crono di 1'18"148, staccando la Force India di Bianchi e la Red Bull di Vettel. La prova del campione del mondo, tuttavia, è stata molto positiva, visto che l'1'18"565 è stato ottenuto con gomme con mescola dura e con molta benzina (si parla di circa 60 kg) a bordo. Le monoposto 2013 torneranno in pista dal 19 al 22 febbraio, sempre in Spagna, sul circuito di Barcellona.


I tempi della quarta giornata di test a Jerez:


1. Raikkonen (Lotus) 1'18"148
2. Bianchi (Force India) 1'18"175
3. Vettel (Red Bull) 1'18"565
4. Gutierrez (Sauber) 1'18"669
5. Vergne (Toro Rosso) 1'18"760
6. Hamilton (Mercedes) 1'18"905
7. Perez (McLaren) 1'18"944
8. Bottas (Williams) 1'19"851
9. De la Rosa (Ferrari) 1'20"316
10. Pic (Caterham) 1'21"105


(foto Getty Images)

  • shares
  • Mail