Suzuki Swift, raggiunta quota tre milioni di esemplari

La compatta della casa giapponese ha tagliato questo importante traguardo, in otto anni e due mesi. La versione attuale, la seconda generazione, è in vendita in Italia a partire da 11.787 euro.

1-Suzuki Swift (02)(L).jpg


Lo scorso mese di gennaio ha segnato un traguardo importante per Suzuki: la Swift ha superato la quota di 3.000.000 di esemplari venduti nei vari mercati mondiali. Un risultato di ottimo livello per la compatta della casa giapponese, a otto anni e due mesi dal lancio del novembre 2004. Dopo un inizio un po' a rilento, un milione di vendite nei primi quattro anni, la crescita è avvenuta principalmente dal 2008 ad oggi.

Il lancio era avvenuto in Giappone, per poi arrivare nei mercati del resto del mondo nel 2005, compresi in alcuni paesi con economia automobilistica in espansione, come Cina ed India. E proprio nel paese indiano è stato venduto il maggior numero di vetture, addirittura il 45% di unità, seguito dall'Europa (23%) e dal Giappone (13%).


Il 2010 è stato un altro anno fondamentale per la Suzuki Swift: è stata infatti lanciata la seconda generazione, che ha ottenuto subito riconoscimenti importanti. Questo modello è ormai uno dei più venduti nel panorama automobilistico, tanto che sono state create anche delle versioni speciali ed esclusive, come la Lupin, la Navi Style o la Style-S. Il prezzo di listino attuale, in Italia, parte da 11.787 euro


Guarda la fotogallery della Suzuki Swift Guarda la fotogallery della Suzuki Swift Guarda la fotogallery della Suzuki Swift Guarda la fotogallery della Suzuki Swift

  • shares
  • Mail