F1 Mondiale 2013: Massa "Sarò più motivato che mai"

Mancano ancora tre mesi al via della nuova stagione, ma il pilota brasiliano non vede l'ora di tornare in pista: "La seconda parte del campionato 2012 è stato un allenamento per il 2013".

felipemassafinali2012getty.jpg


Il 2012 è stato un anno a due facce per Felipe Massa: la prima parte di stagione è stata disastrosa, rischiando anche l'addio alla Ferrari, poi si è ripreso ed ha chiuso in grande crescita. "E' stato un anno molto difficile per me - ha detto nel tradizionale brindisi natalizio a Maranello - nella prima parte non riuscivo a trovare la strada giusta per fare passi avanti con la macchina, poi sono diventato molto competitivo".

Il rendimento post pausa estiva è quello che si aspetta il Cavallino ed il Mondiale 2013 sarà una tappa fondamentale per la carriera del brasiliano, a cui è stato rinnovato il contratto per un anno: "Ora sono più motivato che mai, per il prossimo campionato - ha proseguito - la seconda parte della stagione è stato un allenamento per il 2013. Voglio tornare a questo evento con qualcosa da celebrare assieme a tutti voi".

Se Christian Horner, boss della Red Bull, gli ha lanciato qualche frecciatina ("Io non l'avrei confermato"), il presidente Luca Cordero di Montezemolo l'ha spronato per la nuova stagione: "Non so dove fossi nella prima parte dell'anno - ha scherzato - ma sono davvero contento del tuo ritorno. Sia perché ci ha permesso di finire al secondo posto il campionato costruttori, sia per il prossimo anno".


(foto Getty Images)


Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia Guarda la fotogallery delle finali mondiali Ferrari di Valencia

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.