Inverno 2012: Bridgestone, i consigli per una guida sicura

Gli esperti della casa di pneumatici hanno redatto una serie di accorgimenti per poter viaggiare in sicurezza, anche nel periodo più freddo dell'anno. Dal cambio gomme a non utilizzare il cruise control.

autoneve.jpg


L'inverno ed il freddo sono ormai arrivati, così come le prime importanti nevicate. Guidare è più complicato perché le condizioni del fondo stradale sono più scivolose e l'aderenza è decisamente minore, rispetto alla bella stagione. Dunque, serve un'attenzione maggiore ed utilizzare alcuni piccoli accorgimenti per poter viaggiare senza rischiare di andare fuori strada oppure di avere un incidente.

Gli esperti Bridgestone hanno redatto una serie di consigli, da seguire per una guida sicura:


 - Cambiare le gomme all'arrivo dell'inverno. Quando la temperatura si abbassa, è bene sostituire i pneumatici estivi con quelli invernali, poiché i pneumatici invernali sono stati progettati per offrire maggiore aderenza e sicurezza in condizioni di freddo e gelo.


 - Controllare periodicamente la trazione o l'aderenza dei pneumatici in condizioni di guida impegnative. Le condizioni del fondo stradale possono cambiare drasticamente in brevi lassi di tempo o distanze. Frenare applicando una pressione moderata per determinare l'aderenza effettiva del pneumatico ed eventualmente modificare la propria guida in risposta alle condizioni del manto stradale.


 - Massimizzare l'aderenza separando le diverse manovre per affrontare una curva. In prossimità di una curva è bene frenare a una velocità appropriata quando si è ancora in rettilineo. Questo accorgimento ci permetterà di ottenere il massimo dell'aderenza per affrontare la curva. Infine, accelerare gradualmente a partire dal momento in cui si raddrizza il volante all'uscita della curva.

- Evitare il cruise control in presenza di fondo bagnato, innevato o ghiacciato. Regolare sempre con attenzione la velocità di accelerazione e decelerazione.


- Non mettersi alla guida se le condizioni meteorologiche sembrano essere troppo pericolose. La sicurezza viene prima di tutto.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.