Stop Euro 3 Milano: da oggi vietata la circolazione ai diesel senza Fap

Nuovo provvedimento anti inquinamento nel capoluogo lombardo, per il superamento della soglia di PM10 per dieci giorni consecutivi. In attesa del ritorno dei blocchi del traffico nel 2013.



Continuano le misure antinquinamento a Milano. Se per il momento non sono in programma blocchi del traffico, torneranno nel 2013, nel capoluogo lombardo non possono circolare le vetture diesel Euro 3 senza Fap (filtro antiparticolato). Erano già fermate all'interno di Area C, da oggi non possono più viaggiare nell'intera area urbana, dopo il superamento della soglia di inquinamento per dieci giorni consecutivi.

"Milano sta attuando misure strutturali per ridurre le emissioni, come l'aumento dei controlli sui riscaldamenti, la scelta dell'efficienza energetica  per gli edifici comunali e la riduzione del traffico veicolare - ha detto Piefrancesco Maran, assessore alla mobilità del capoluogo lombardo - Ma non possiamo essere lasciati soli in questa battaglia. Servono interventi che coinvolgano l'intera pianura padana, come sostengono tutti gli esperti".


Le misure ambientali, attive da martedì 27 novembre, si aggiungono ai divieti di circolazione regionali già applicati durante i mesi invernali. Il divieto di circolazione è dunque esteso in tutto il territorio cittadino ai veicoli diesel Euro 3 senza Fap, dalle ore 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali. Questo stop verrà sospeso, dopo tre giorni consecutivi di PM sotto la soglia di inquinamento

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.