F1 2012 pagelle: Vettel da 10, Alonso straordinario

Il pilota tedesco conquista il terzo titolo consecutivo con grande carattere ed una Red Bull superiore, lo spagnolo fa il fenomeno ma non basta. Hamilton sfortunato, deludono Webber e Schumacher.

vetteltrecampionegetty.jpg


Si è chiusa ieri la stagione 2012 di Formula 1. Un'annata con tante emozioni ed il titolo assegnato solamente negli ultimi metri dell'ultima gara, con il terzo trionfo iridato consecutivo per Sebastian Vettel. Un vero peccato per Fernando Alonso e la Ferrari, che persono il titolo per appena 3 punti, mentre la McLaren non è quasi mai in corsa per tanti problemi di affidabilità, nonostante sia spesso la vettura più veloce.

Ecco le pagelle di fine stagione dei principali protagonisti:


Vettel 10 - L'anno scorso non aveva avuto rivali, questa volta ha dovuto lottare fino alla fine, mostrando grande carattere e non solo la capacità di sfruttare al meglio una grande Red Bull. Qualche errore c'è stato, ma nella gara di ieri poteva compromettere tutto e andare in confusione, invece è stato freddo ed è riuscito a risalire in una posizione da titolo.


Webber 5 - Parte bene, conquista due vittorie nella prima parte di stagione, poi non si vede più. E' molto grave, perché la Red Bull diventa quasi imbattibile e lui non riesce a sfruttarla al meglio, arrivando sul podio solamente in Corea e India.


Alonso 10 - E' il miglior pilota della Formula 1 e lo dimostra. Con una F2012 inferiore alle rivali, riesce a restare in testa al Mondiale per tanti mesi e lotta come un leone fino all'ultimo metro. Avrebbe meritato il titolo per la caparbietà e le sue grandi rimonte: senza di lui, sarebbe stata un'annata anonima per la Ferrari.


Massa 6.5 - La prima parte di stagione è un incubo e sembra sull'orlo di chiudere la sua avventura con la Ferrari. Dopo l'estate torna il pilota brillante di qualche stagione fa, cerca di dare una mano ad Alonso e va a punti in ogni gara, meritandosi il rinnovo.


Hamilton 7 - Ha conquistato più vittorie di Alonso ed ha spesso la vettura più veloce in pista, peccato per lui che l'affidabilità non sia all'altezza. Troppi ritiri o guasti in corsa per poter sperare di essere un contendente per il titolo.


Button 6 - Vale più o meno il discorso del compagno di squadra, anche se è stato meno in testa, rispetto al connazionale.


Raikkonen 7.5 - Ha chiuso sul podio iridato con una Lotus non sempre competitiva. Il segno che la classe non è acqua e 'Ice Man' potrà dire la sua per il titolo 2013, se la monoposto riuscirà ad essere più costante.


Schumacher 5 - E' ovviamente il voto alla stagione e non alla carriera (per cui merita 10 e lode). La Mercedes spesso non è competitiva, ma il tedesco non riesce quasi mai a mettersi in mostra nemmeno in quelle volte in cui la vettura lo sostiene. Due lampi: la pole (poi declassata per una penalizzazione) a Montecarlo ed il podio in Canada.

Rosberg 6 - Riesce ad ottenere la vittoria con la Mercedes in Cina e disputa una buona prima parte di stagione, poi sparisce e non conquista più nessun punto nelle ultime sei gare.


(foto Getty Images)


Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1 Guarda la fotogallery del Gp del Brasile 2012 di F1

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.