Ford Fiesta 2013, sette motori sotto 100 g/km di CO2

La nuova edizione della compatta americana presenta molti propulsori rispettosi dell'ambiente, grazie all'utilizzo del sistema Start&Stop ed EcoMode, per consigliare il guidatore sullo stile di guida.

GoFurther-New-Ford-Fiesta-03.jpg


Il rispetto per l'ambiente sta diventando sempre più un concetto base per le case automobilistiche, che fanno maggiori ricerche per contenere le emissioni ed i consumi di carburante. Tra i costruttori all'avanguardia in questo settore c'è Ford: la nuova Fiesta, infatti, è dotata di sette propulsori con emissioni inferiori a 100 grammi al chilometro di CO2, grazie all'utilizzo del sistema Start&Stop e l'EcoMode.

"Bassi consumi ed emissioni ridotte restano due dei punti più importanti per i clienti Ford, sia europei che nel resto del mondo, i quali tengono in forte considerazione sia le implicazioni ambientali che quelle economiche - ha dichiarato Wolfgang Schneider, uno dei dirigenti del marchio americano - Abbiamo dedicato tutto il nostro impegno per realizzare una nuova Fiesta di cui sia Ford Motor Company che i clienti possano andare fieri".


La gamma di motorizzazioni della nuova Fiesta sotto i 100 g/km comprende le due versioni dell'EcoBoost 1.0 da 100 e 125 cavalli, il tre cilindri benzina Ti-VCT da 65 e 80 CV e le tre versioni diesel Duratorq, comprese tra 75 e 95 cavalli. In particolare, l'innovativo sistema EcoMode, consente al guidatore di tenere sotto controllo il proprio stile di guida, fornendogli consigli utili su come massimizzare l'efficienza. 


Guarda la fotogallery della Ford Fiesta 2013 Guarda la fotogallery della Ford Fiesta 2013 Guarda la fotogallery della Ford Fiesta 2013 Guarda la fotogallery della Ford Fiesta 2013

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.