Hyundai ix35 FCEV, a dicembre inizia la produzione

Il SUV ad idrogeno arriverà sul mercato nel corso del 2013 e sarà la terza vettura a cella combustibile della casa coreana. Emissioni zero, può percorrere fino a 560 km con un pieno.

110512_Hyundai_FCEV_Test_Drive_in_Nordic_Countries_2.jpg


Hyundai ix35 FCEV è pronto a sbarcare sul mercato. La casa coreana, infatti, inizierà la produzione del SUV ad idrogeno il prossimo dicembre, presso lo stabilimento coreano di Ulsan, con l'obiettivo di arrivare a 1.000 unità entro la fine del 2015, per poi puntare alla produzione su larga scala negli anni successivi. E' la terza vettura Hyundai alimentata a cella combustibile, dopo aver realizzato la Santa Fe FCEV nel 2000 ed il Tucson FCEV nel 2004. 

A livello estetico ci sono solamente alcune modifiche, rispetto all'ix35 attualmente sul mercato: una nuova griglia frontale ed altri dettagli, come l'assenza del tubo di scarico. Le novità sono principalmente tecniche: rispetto alla versione precedente (Tucson), infatti, aumenta l'autonomia del 55% e riduce addirittura dell'80% (così riferisce la casa) i costi di produzione.


La ix35 FCEV è equipaggiata con un pacco di celle a combustibile, in grado di fornire una potenza equiparabile ad un propulsore da 100 kW (136 CV), e due serbatoi di stoccaggio dell'idrogeno con una capacità complessiva di 5,64 kg (celati alla vista sotto il piano di carico). Il SUV ad idrogeno è in grado di percorrere fino a 560 km con un singolo "pieno", con zero emissioni. Può raggiungere una velocità massima di 160 km/h e può circolare fino ad una temperatura di -25°C. 


Guarda la fotogallery della Hyundai ix35 FCEV Guarda la fotogallery della Hyundai ix35 FCEV Guarda la fotogallery della Hyundai ix35 FCEV Guarda la fotogallery della Hyundai ix35 FCEV

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.