Renault Twizy, un omaggio a Picasso

La marca francese ha voluto realizzare una vettura molto particolare, in occasione della mostra sul pittore spagnolo in corso a Milano. L'elettrica è stata interpretata dall'artista italiano Paolo Gonzato.

RenaultTwizyPicasso.jpg


In occasione della mostra "Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi", in corso di svolgimento a Palazzo Reale a Milano, Renault ha voluto trasformare la Twizy in un'opera d'arte. E' nata così la Renault Twizy Omaggia Picasso: la vettura elettrica interpretata dall'artista italiano Paolo Gonzato, con alcune suggestioni e motivi che hanno animato la carriera del famosissimo pittore spagnolo. 

In particolare, il lavoro è stato svolto seguendo il quadro "Ritratto di Paulo in costume da Arlecchino", realizzato dal pittore iberico nel 1924. Gli stessi colori, la stessa suggestione, la stessa forma, che peraltro ritorna anche nella celebre losanga della Marca Renault, ricoprono e trasformano l'involucro compatto della vettura elettrica.


La biposto Twizy, che assomiglia ad uno scooter a quattro ruote, è spinta da un motore elettrico da 13 kW con 57 Nm di coppia massima (disponibile anche il motore da 4 kW, guidabile con patentino), per una velocità massima di 80 km/h. L'autonomia dichiarata da parte del costruttore francese è di 100 chilometri.


Guarda la fotogallery della Renault Twizy Picasso Guarda la fotogallery della Renault Twizy Picasso Guarda la fotogallery della Renault Twizy Picasso Guarda la fotogallery della Renault Twizy Picasso

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.