Mondiale rally 2012: leggenda Loeb, è suo il nono titolo iridato

Il fuoriclasse francese conquista anche il rally di casa e festeggia l'ennesimo trionfo iridato di una carriera irripetibile. "Grazie a tutti", le prime parole del neo campione del mondo.



Storia e leggenda. Sebastien Loeb scrive un'altra pagina del suo mito nel Mondiale Rally. Grazie al successo nella prova di casa in Francia, dominando sin dalle prime battute, il fenomeno alsaziano ha conquistato il nono titolo iridato consecutivo della sua splendente carriera. L'ennesima perla, in una stagione in cui ha lasciato solamente le briciole agli avversari, portando la sua Citroen all'ottavo titolo costruttori.

Basta dare un'occhiata ai numeri per capire la portata del fenomeno Loeb: oltre ai già citati nove titoli, ci sono 75 vittorie nei singoli rally, oltre 1500 punti fatti, otto successi nel corso di questa stagione, quando mancano ancora due prove alla fine. "E' stupendo, straordinario - ha commentato il campione del mondo - Voglio ringraziare tutta la squadra, per il grande impegno ed il grande lavoro nel corso di tutta la stagione".


Nessuno, nel mondo dell'automobilismo, è riuscito a conquistare così tanti titoli consecutivi e già l'anno scorso aveva superato Michael Schumacher nel numero complessivo di Mondiali (sette quelli del tedesco in Formula 1). Il nono successo è stata una marcia trionfale: ha preso il comando del Rally di Francia nella prima giornata e non l'ha più lasciato fino all'arrivo. Sul podio sono saliti Latvala (Ford) e Hirvonen (Citroen). Ma la festa è solo e tutta di Loeb.

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.