Salone di Parigi 2012: Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive

E' la vettura ad emissioni zero più potente e performante di sempre con quattro motori elettrici sincroni dalla potenza complessiva di 750 cavalli. Autonomia di 250 km, si ricarica in circa tre ore.

MercedesSlsAmgElectricDriveParigi2012.jpg


Tra le novità del Salone di Parigi 2012, aperto fino a domenica 14 ottobre, c'è la Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive. E' la supersportiva a zero emissioni della casa tedesca, con una tecnologia derivata dalla Formula 1, fornita di quattro propulsori elettrici con una potenza complessiva di 750 cavalli. "Fissa nuovi parametri di riferimento per le automobili a trazione elettrica", ha detto Ola Kallenius, presidente del Cda Mercedes.

Dal punto di vista estetico, il design della SLS AMG si arricchisce di alcuni elementi esclusivi per questa versione elettrica. Lo spoiler anteriore dispone di un incisivo splitter in CFK in carbon-look, mentre la mascherina del radiatore e le prese d'aria laterali sono impreziosite da speciali superfici in tinta con la carrozzeria. Nella vista laterale troviamo la scritta 'Electric Drive' sulla fiancata ed i cerchi in lega AMG a cinque doppie razze con la loro speciale verniciatura.


La parte più interessante è quella tecnica: quattro motori elettrici sincroni con una potenza massima complessiva di 552 kW e una coppia massima di 1000 Nm assicurano prestazioni super. La Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, mentre la velocità massima (limitata elettronicamente)  è di 250 km/h. Così come 250 km è l'autonomia nel ciclo combinato: la batteria si può ricaricare in circa tre ore con lo speciale Wallbox installato in garage.


Guarda la fotogallery della Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive Guarda la fotogallery della Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive Guarda la fotogallery della Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive Guarda la fotogallery della Mercedes SLS AMG Coupé Electric Drive

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.