Salone di Parigi 2012: McLaren P1

La nuova supercar della casa di Woking si ispira alle monoposto di Formula 1 ed ha passato ore nella galleria del vento. Aerodinamica attiva, con la presenza del dispositivo DRS.

mclarenp1parigi2012.jpg


Tra le attese novità del Salone di Parigi 2012, aperto al pubblico fino a domenica 14 ottobre, c'è la McLaren P1. E' il prototipo della nuova supercar della casa di Woking, che entrerà in produzione tra alcuni mesi, per poi iniziare le prime consegne a fine 2013. E' stata progettata anche grazie al contributo dei tecnici del team di Formula 1, la vettura ha effettuato ore di prove nella galleria del vento.

L'aerodinamica attiva è una delle caratteristiche principali della P1. La grande ala posteriore si aziona automaticamente per aumentare la deportanza e ottimizzare l'aerodinamica, riuscendo ad estendersi all'indietro fino a 300 mm in pista e fino a 120 mm su strada. Inoltre, la vettura è dotata del sistema DRS, per aumentare la velocità in rettilineo, e sono presenti due deflettori sotto la scocca, davanti alle ruote anteriori.


Le altre caratteristiche tecniche della supercar, come la motorizzazione e le prestazioni, verranno comunicate all'inizio del 2013. A livello estetico, invece, una nota distintiva sono le luci. I fari a LED, di marchio DRL, sono estremamente compatti e questa soluzione ha consentito di dedicare al raffreddamento un'area più ampia dell'avantreno. Per quanto riguarda il retrotreno, il design abbassato e i passaruota pronunciati conferiscono un aspetto aggressivo alla vettura.


Guarda la fotogallery della McLaren P1 Guarda la fotogallery della McLaren P1 Guarda la fotogallery della McLaren P1 Guarda la fotogallery della McLaren P1

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.