Mini John Cooper Works GP, raggiunge i 242 km/h

La nuova vettura, in edizione limitata, sarà presentata ufficialmente al prossimo Salone di Parigi, per entrare in produzione entro il 2012. E' spinta dal 1.6 quattro cilindri e raggiunge prestazioni di alto livello.

P90102754-zoom-orig.jpg


Dopo aver anticipato le prime informazioni a maggio, ora arrivano i dati ufficiali della Mini John Cooper Works GP. Spinta dal quattro cilindri turbo 1.6 litri da 218 cavalli, questa vettura è il modello di serie più veloce mai costruito dal marchio britannico e sarà limitata a 2.000 esemplari. La prima mondiale si terrà al prossimo Salone di Parigi (29 settembre-14 ottobre) ed entrerà in produzione entro la fine del 2012.

Il motore può arrivare fino a 280 Nm di coppia massima e raggiunge la sua massima potenza a 6.000 giri e, abbinato al cambio manuale a sei rapporti, consente un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.3 secondi ed una velocità massima di ben 242 km/h. Inoltre, la tecnologia Minimalism contribuisce a limitare il consumo combinato a 7,1 litri per 100 chilometri, misurato nel ciclo di prova UE, mentre il valore delle emissioni di CO2 è di 165 grammi per chilometro.


La tecnica di assetto, le caratteristiche di aerodinamica e il motore sono stati sottoposti ad un intenso ciclo di prova sul Nürburgring (il vecchio circuito del Gran Prix), per verificare le prestazioni e la sicurezza della vettura. Nel corso delle prove, la MINI John Cooper Works GP ha stabilito anche un nuovo primato di velocità, percorrendo il circuito in 8'23" e battendo nettamente il tempo del predecessore.


Guarda la fotogallery della Mini John Cooper Works GP Guarda la fotogallery della Mini John Cooper Works GP Guarda la fotogallery della Mini John Cooper Works GP Guarda la fotogallery della Mini John Cooper Works GP

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.