F1 Belgio 2012: Alonso subito fuori, Button domina a Spa

Lo spagnolo è costretto al ritiro dopo pochi metri, dopo essere stato travolto da Grosjean ed Hamilton. Ora ha 24 punti di vantaggio su Vettel (2°), mentre la gara è comandata dall'inizio alla fine dall'inglese.

buttonmclareninfo.jpg


Si ferma a 23 la striscia di Fernando Alonso di risultati utili consecutivi: proprio nella gara in cui poteva eguagliare il record di Schumacher (24), lo spagnolo è stato costretto al ritiro dopo pochi metri. Ancor prima dell'ingresso nella prima curva, pochi attimi dopo il via, è stato travolto dalle vetture di Grosjean ed Hamilton, finendo inevitabilmente fuori pista, pur senza alcuna colpa sua o della Ferrari.

Il responsabile del botto è il pilota francese, ancora una volta troppo irruento al via (è il terzo incidente in partenza nelle ultime quattro gare), che è andato a colpire la vettura dell'inglese della McLaren, causando la carambola di vetture, nella quale viene coinvolto anche Perez. E' questo (purtroppo) il momento più emozionante del Gp del Belgio 2012, poi la gara viene dominata dal primo all'ultimo metro da Jenson Button.


L'inglese non ha commesso alcun errore, mantenendo sin dalle prime tornate (dopo il rientro della safety-car) un ritmo elevato e raccogliendo un vantaggio importante. L'uscita di scena del leader del mondiale ha rivitalizzato le due Red Bull: dopo le grandi difficoltà delle prove, Vettel e Webber sono stati spesso i piloti più veloci in pista, chiudendo rispettivamente al secondo e sesto posto, guadagnando così punti preziosi in classifica.


Finalmente, dopo una prima parte di Mondiale 2012 ampiamente anonimo, c'è da segnalare una buona prova di Felipe Massa: il brasiliano della Ferrari, partito 14°, è risalito fino al quinto posto, aiutando anche il compagno di squadra Alonso con quel sorpasso su Webber a otto giri dalla fine. Sul podio è salito anche Kimi Raikkonen (terzo). Tra una settimana subito tutti in pista, con l'attesissimo Gp d'Italia a Monza.

Ordine d'arrivo Gp Belgio 2012:
1. Button, 2. Vettel, 3. Raikkonen, 4. Hulkenberg, 5. Massa, 6. Webber, 7. M.Schumacher, 8. Vergne, 9. Ricciardo, 10. Di Resta.

ALONSO: "STO BENE, CI RIFAREMO A MONZA"

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.