Prezzi benzina: è nuovo record, si sale fino a 2,013 euro

La verde raggiunge un nuovo primato nei distributori di Toscana e Liguria, a causa delle addizionali regionali. E, con la conclusione dell'esodo, stanno per finire i maxi sconti del weekend.

benzina100euroinfo.jpg


Dopo aver superato la storica soglia dei 2 euro al litro lo scorso 22 agosto, non finisce la corsa al rialzo dei prezzi dei carburanti. Oggi arriva l'ennesimo nuovo record per il costo della benzina verde: ben 2,013 euro al litro in alcuni luoghi di Liguria e Toscana, complice il fattore addizionali regionali. Il primato per il gasolio, invece, spetta al Sud: in alcuni distributori è stato toccato il prezzo di 1,850 euro al litro.

Secondo il consueto monitoraggio di Quotidiano Energia, i prezzi medi "serviti" sono oggi a 1,924 euro/litro per la benzina, 1,809 per il diesel e 0,778 per il Gpl. "Si allarga sempre più - sottolinea Quotidiano Energia - la forbice settimanale dei prezzi sul mercato carburanti nazionale, in vista della conclusione il 3 settembre dell'iniziativa dello scontone Eni".


Infatti, con l'esodo estivo ormai giunto quasi alla conclusione (il prossimo weekend sono previsti gli ultimi rientri dalle vacanze), anche i maxi sconti del weekend sono agli sgoccioli, anche se non è escluso l'introduzione di qualche nuovo incentivo per 'aiutare' gli automobilisti italiani nel corso dei fine settimana.

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.