Sciopero trasporti Roma 24 agosto: possibili disagi in periferia

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti hanno indetto una protesta di otto ore (dalle 8.30 alle 16.30) per gli autobus di 23 linee per la giornata di domani. Ecco tutte le informazioni utili.

scioperobusroma.jpg


Potrebbe essere un venerdì molto caldo per Roma, non solo per le temperature bollenti di questi giorni. Domani, infatti, è in programma uno sciopero dei trasporti nella Capitale, che interesserà soprattutto le zone periferiche. Dalle 8.30 alle 16.30, infatti, potrebbero fermarsi ventitré linee di autobus, appartenenti al consorzio di RomaTpl (Mauritius autotrasporti srl, e Umbria Tpl e Mobilita' SpA). 

I collegamenti interessati sono i numeri 023, 024, 025, 027, 035, 037, 044, 051, 057, 088, C1, 232, 503, 511, 701, 763, 775, 787, 808, 889, 983, 992 e 998. I mezzi eventualmente coinvolti nella protesta, riprenderanno le corse dai depositi per poi raggiungere le linee di assegnazione e, quindi, tornare a svolgere il servizio viaggiatori. 


La protesta è stata indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti e metterà a rischio la mobilità dei quadranti nord, est e sud, dove potrebbe dunque aumentare anche il traffico automobilistico. Per il resto della rete di trasporto pubblico della città capitolina, invece, il servizio sarà regolare.

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.