Prezzi benzina: rincari estivi, nuovo record per il diesel

Nel bel mezzo dell'esodo estivo, ecco una nuova mazzata per gli automobilisti italiani. Il gasolio raggiunge un prezzo di 1,800 euro al litro, soglia mai raggiunta, aumenti anche per la verde.

pompebenzinainfo1.jpg.jpg


Ormai basterebbe fare copia e incolla degli articoli fatti negli ultimi mesi: tanto per cambiare, con l'esodo estivo in pieno corso, arrivano dei nuovi pesantissimi rincari sui prezzi dei carburanti. Questa volta è il diesel a farla da padrone con il nuovo record, arrivando ad un costo di 1,800 euro al litro ai distributori Shell: è la prima volta che il gasolio raggiunge questa soglia, già superata da tempo dalla benzina.

Ovviamente anche la verde non è esente dai rincari e, secondo le consuete rilevazioni di Staffetta Quotidiana, si arriva vicini a 1,900 euro, con un massimo di 1,888 negli impianti Ip. Una nuova batosta per gli automobilisti italiani, in un momento molto caldo e con la crisi sempre ben presente sui nostri mercati.

"Il rialzo dei prezzi alla pompa penalizza non solo coloro i quali hanno programmato le vacanze utilizzando l'automobile per raggiungere le località lontane dai luoghi di residenza - dice Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'ACI - ma anche chi, non potendo spendere, ha scelto di fare il pendolare tra la città ed il litorale". E, secondo una stima dell'Automobile Club Italiano, un automobilista deve stanziare oltre 3.500 euro l'anno per l'auto tra tasse, manutenzione e carburante.

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.