Automotoretrò 2012 Torino: tutte le novità, tra modellismo e auto d'epoca

L'edizione 2012 di automotoretrò, rassegna internazionale dedicata ad auto, moto e modellismo, avrà numerose novità da offrire. Appuntamento al Salone di Torino

modellismo.jpg


Si stanno definendo le linee guida che caratterizzeranno l'edizione numero 31 di Automotoretrò che da inizio al quarto decennio di vita della rassegna torinese, la più datata tra le manifestazioni nazionali del settore. Si opera nella continuità della filosofia che ha contraddistinto da sempre il Salone, ma con un'attenzione particolare alle indicazioni emerse dal successo dell'edizione 2012.

Attenzione alla storia: sono diversi gli anniversari che ricorreranno nel 2013 e che riguardano marche e modelli di moto e auto tra i quali 110 anni di Ford, Buick e Harley Davidson, 90 anni di Triumph e moto BMW, gli 80 anni di Nissan, Toyota e della Lancia Augusta, 60 anni della Subaru e della Lancia Appia, i 50 anni della Lamborghini e della Lancia Fulvia e perché no i 30 della Fiat UNO! Infine, rivolgendo uno sguardo al passato torinese, i 90 anni delle moto Ollearo.


Attenzione alle nuove tendenze: sarà creato uno spazio particolare dedicato a quelle che vengono definite "young timer", cioè quelle vetture che hanno compiuto i fatidici 20 anni e che rappresentano il primo gradino del collezionismo, praticabile da chi non ha intenzione di investire grandi cifre e soprattutto dai giovani.


Attenzione al mondo delle due ruote: il mondo delle moto d'epoca è in grande fermento, i raduni, i raid e l' escursioni vedono un sempre maggior numero di presenze. La nascita del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, che consente una più facile reimmatricolazione di moto dimenticate, ha fatto nascere in molti la voglia di risalire in sella alla moto della gioventù o alla due ruote del nonno.


Attenzione al modellismo: l'edizione 2012 ha segnato la definitiva affermazione di questo settore in seno ad Automotoretrò, la collocazione nel luminoso padiglione "cinque" ha fatto sì che i risultati commerciali abbiano particolarmente soddisfatto pubblico ed espositori molti dei quali si sono prenotati richiedendo maggiori spazi.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.