Mondiale rally 2012: Loeb domina in Grecia e va in fuga

Il francese vince la quarta gara della stagione e scappa nel Mondiale, salendo a +30 sul compagno di squadra Hirvonen. Problemi tecnici o incidenti per gli altri rivali, prossima tappa in Nuova Zelanda.

loebspumanteinfo.jpg


Sebastien Loeb trionfa anche al Rally dell'Acropolis in Grecia e conquista il quarto successo stagionale, allungando a +30 in classifica iridata sul compagno di squadra Hirvonen (secondo al traguardo) e con gli altri rivali ancora più staccati. Il francese ha dominato la corsa, restando al comando praticamente per tutta la gara, seppur spesso braccato dagli avversari, poi usciti di scena per errori o problemi tecnici.

Questa gara potrebbe aver segnato una svolta importante per questa stagione, seppur manchi ancora moltissimo alla fine: l'otto volte campione del mondo inizia ad avere un vantaggio piuttosto consistente nel Mondiale e non sembra mostrare segni di possibile cedimento. Al contrario, i rivali più accreditati si stanno eliminando a vicenda, come successo a Petter Solberg, andato a sbattere contro un albero, mentre era vicinissimo a Loeb.


"Questo rally è molto lungo e difficile - ha detto il pilota transalpino della Citroen - E' stata una battaglia molto dura ed ho cercato di tenere il mio ritmo e controllare al meglio la vettura ed il consumo delle gomme. Ma penso che tutti abbiano fatto una bella corsa". Ora c'è un mese di pausa: si torna sulle strade dal 22 al 24 giugno in Nuova Zelanda. E Loeb vuole mettere una seria ipotetica sull'ennesimo trionfo.

FORMULA 1: WEBBER E' IL RE DI MONTECARLO

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.