F1 Monaco 2012: Alonso "Grazie alla squadra, obiettivo raggiunto"

Il ferrarista esulta per il terzo posto: "Il Mondiale sarà una battaglia interessante fino a fine stagione". Grande gioia per il vincitore Mark Webber: "Una giornata stupenda per me e per la squadra".

alonsoocchialimonaco2012info.jpg


Terzo podio della stagione per Fernando Alonso e vetta solitaria del Mondiale. Il pilota spagnolo lascia Montecarlo con il sorriso sulle labbra, con una Ferrari in piena corsa per il titolo e competitiva al livello delle avversarie. "Il mio obiettivo era finire davanti a Vettel ed Hamilton, rivali per il titolo - ha spiegato a fine corsa - ci sono riuscito. Ora in lotta c'è anche Webber e sarà una battaglia interessante fino a fine stagione".

La gara del Principato non ha portato particolari emozioni, con sorpassi vicini a quota zero. Infatti, il ferrarista è riuscito a superare l'inglese ai box e non ha effettuato alcun altro cambio di posizione: "La partenza è andata bene, nonostante un contatto avuto con Grosjean, poi ho superato Hamilton al pit stop e devo ringraziare tutta la squadra". Ora l'iberico ha tre punti di vantaggio sulla coppia della Red Bull.


E nella casa austriaca c'è grande festa per il vincitore Mark Webber: "Una giornata stupenda per la squadra e per me", ha detto nella classica conferenza stampa, al termine della gara. "E' stato importante partire bene, - ha analizzato l'australiano - poi abbiamo reagito al tentativo di Rosberg di rientrare prima ai box. Ho avuto qualche difficoltà a scaldare le dure, ma è andata bene e sono davvero molto contento".

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.