Nuova Kia Cee'd: il test drive di Blogosfere

Abbiamo provato la 1.6 benzina con cambio a doppia frizione. Una vettura con un'ottima strumentazione e con un motore silenzioso, qualche perplessità sulla risposta poco brillante in accelerazione.

Kia Ceed (20).JPG


Ieri vi abbiamo parlato delle caratteristiche, oggi è tempo di scrivere le nostre sensazioni di guida sulla nuova Kia Cee'd. Nel milanese, attorno a Vimercate, abbiamo provato la berlina a cinque porte con motorizzazione 1.6 benzina da 135 cavalli e 166 Nm di coppia massima, con cambio a doppia frizione, nella versione Platinum, cioè il top di gamma (il prezzo di listino è pari a 22.150 euro).

Entrando nella vettura, si nota immediatamente il numero notevole di comandi presenti sul volante, sia per l'utilizzo del bellissimo display digitale sul cruscotto, con tutte le informazioni sullo stato della vettura, che per le altre funzioni come il telefono (connesso con Bluetooth) e la radio. In modo da non dover togliere le mani dal volante, mentre si guida. Con la regolazione elettronica dei sedili, troviamo la giusta e comoda posizione di guida e si parte.


Accendendo la berlina, si nota immediatamente la silenziosità del motore, confermata anche durante il tragitto. Lo sterzo è morbido e risponde prontamente alle richieste, così come è parsa buona la tenuta di strada della nuova Kia Cee'd, seppur non abbiamo potuto fare prove estreme, essendo su un normale tratto stradale. In un contesto più che positivo, il segno meno è dato dalla brillantezza: il motore ci mette qualche istante di troppo a reagire all'accelerazione.


Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd Guarda la fotogallery della nuova Kia Cee'd

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.