Salone di Detroit 2012: Volkswagen Jetta Hybrid

La casa tedesca ha svelato, in anteprima mondiale, la nuova vettura ibrida, che arriverà sul mercato nordamericano a partire da novembre 2012 (e presumibilmente dopo anche in Europa). Consumi ed emissioni ridotte fino al 30%.

09_01_2012_MM_25476 (Copia).jpg


Volkswagen ha messo in mostra, al Salone di Detroit 2012, la Jetta Hybrid. E' l'anteprima assoluta della nuova berlina ibrida della casa tedesca, che arriverà sul mercato nordamericano a partire da novembre 2012 (nessuna comunicazione sull'arrivo in Europa). Questa vettura consente consumi ed emissioni estremamente contenute, arrivando fino ad una riduzione del 30% rispetto ad un'auto di potenza analoga, ma spinta da un motore tradizionale.

09_01_2012_MM_25477.jpg 09_01_2012_MM_25483 (Copia).jpg 10_01_2012_SC_778338 (Copia).jpg 09_01_2012_MM_25484 (Copia).jpg 10_01_2012_MM_25411 (Copia).jpg


La Jetta Hybrid è dotata di un propulsore a benzina 1.4 TSI ad iniezione diretta con 150 CV di potenza e 250 Nm di coppia massima, abbinato ad un motore elettrico da 20 kW, per raggiungere una potenza massima di circa 277 CV. Il cambio è automatico a doppia frizione DSG a sette rapporti e la casa tedesca parla di un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 9 secondi. Può viaggiare anche in modalità solamente elettrica per 2 km fino a 70 km/h.

Passando al lato estetico, questa nuova vettura ibrida mostra alcune differenze, rispetto alle versioni standard: un nuovo spoiler anteriore, un diffusore posteriore e uno spoiler posteriore integrato nel design della vettura. La Jetta Hybrid, con l'esclusivo colore Oryx-White, è dotata di nuovi gruppi ottici posteriori a LED e di speciali cerchi in lega leggera da 15 pollici. Gli interni si distinguono per rivestimenti dei sedili di alta qualità e per i nuovi listelli decorativi con scritta cromata Hybrid.

(foto Infophoto)

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.