Volkswagen Golf Blue-e-motion, la prima italiana a Roma

Arriva in Italia il prototipo della nuova Golf elettrica. Sarà presente alla decima edizione di H2Roma, ha un'autonomia fino ad un massimo di 150 km e la versione di serie arriverà nel 2013.

Preview_DB2010AU01408_large.jpg


La Volkswagen Golf Blue-e-motion, la vettura che prefigura la futura Golf elettrica, sarà presente alla decima edizione di H2Roma, il grande salone dedicato alla sostenibilità dell'energia, della mobilità e dell'auto. E' il debutto assoluto in Italia per questo prototipo elettrico, che sarà disponibile anche per i test drive dei visitatori. Ha un'autonomia fino ad un massimo di 150 km e la versione di serie arriverà nel 2013.

Preview_Golf3.jpeg Preview_Golf.jpeg Preview_Golf1.jpeg Preview_Golf2.jpeg


La vettura della casa tedesca accoglie il motore elettrico da 115 CV al posto della tradizionale unità a combustione, e può contare su una coppia massima di 270 Nm immediatamente disponibili, caratteristica tipica di questi motori. L'energia che alimenta il propulsore viene fornita da una batteria agli ioni di litio con capacità di 26,5 kWh. L'autonomia di 150 km dipende dallo stile di guida e da quanto si utilizza il condizionatore o riscaldamento.

Nonostante sia stata pensata per coloro che si muovono principalmente in città o comunque non per tratti di lunga percorrenza, questo modello della Golf è in grado di sviluppare una velocità di punta pari a 140 km/h. Per permettere l'ottimale gestione dell'autonomia, il sistema di recupero dell'energia cinetica in frenata consente di ricaricare le batterie, mentre, quando si rilascia l'acceleratore, il motore viene "sganciato" per garantire la massima scorrevolezza.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.