Gumper Apollo S, la prova in pista di Blogosfere

DSC05429.JPG


Una delle vetture più potenti, ma anche meno conosciute, presente ai Michelin Pilot Performance Days 2011, era sicuramente la Gumper Apollo S. Si tratta di uno dei bolidi più veloci del mondo, visto che detiene il record dello storico circuito tedesco del Nürburgring in 7'11". All'Estoril abbiamo potuto verificare dal vivo tutta la sua potenza, effettuando due giri di pista, al fianco di un pilota professionista Michelin.

DSC05446.JPG DSC05445.JPG DSC05444.JPG DSC05443.JPG DSC05447.JPG


La cosa che colpisce, al primo impatto con questa vettura, è la necessità di rimuovere il volante per poter salire sull'Apollo S, in stile Formula 1. Tuttavia, l'abitacolo non risulta particolarmente stretto o scomodo, anche se non è certo un'auto per andare a fare una passeggiata. Pronti, via e subito si può notare la grandissima accelerazione: 0-100 km/h in tre secondi dicono i dati ufficiali, confermati anche dalla realtà.


Non abbiamo potuto raggiungere, invece, i 354 km/h di velocità massima, visto il rettilineo troppo breve del circuito portoghese, ma non paiono esserci dubbi sulla possibilità di arrivarci su un percorso adeguato. Il cambio è un po' duro, serve una spinta decisa per salire o scendere di marcia senza indecisioni, mentre, al contrario, lo sterzo risulta leggero e facile da manovrare. Impossibile non parlare del sound del motore: rabbioso, simile ad un'auto da corsa. Gumper Apollo S, un'esperienza che non si dimentica.

MICHELIN PILOT PERFORMANCE DAYS 2011: LO SPECIALE DI BLOGOSFERE

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.