Porsche Cayenne ibrida: meno odiata dai verdi?

P10_0123%201.jpg

I verdi la odiano. Dicono che la Porsche Cayenne inquini come una petroliera. Ma adesso che c'è la ibrida, la odieranno ancora? A Ginevra 2010, il momento culminante del cambio generazionale di questo modello è rappresentato dal debutto mondiale della Cayenne S Hybrid dotata del sistema Full-Hybrid parallelo, un concetto di trazione tecnicamente innovativo con consumi di 8,2 litri per 100 chilometri nel NEDC (Nuovo ciclo di guida europeo) ed emissioni di CO2 pari a soli 193 g/km. La Cayenne S Hybrid combina, quindi, le caratteristiche di un motore a 6 cilindri con la performance di un motore a 8 cilindri, ma a fronte di consumi notevolmente ridotti.

New%20Cayenne%202.jpg

Poi ci sono anche un nuovo cambio automatico Tiptronic S a 8 rapporti con funzione automatica Start-Stop, che fornisce notevole spaziatura dei rapporti, un sistema di gestione termica per il circuito di raffreddamento del motore e della trazione, il recupero di energia della rete di bordo, il taglio alimentazione variabile in fase di rilascio ed infine, ma non meno importante, la

costruzione leggera. Grazie ad una combinazione di materiali dal peso ottimizzato ed a modifiche nella concezione dell'intera vettura, come la nuova trazione integrale, è stato possibile alleggerire la Cayenne S, ad esempio, di quasi 180 kg, migliorando ed elevando al tempo stesso performance e sicurezza. Gli effetti di queste misure influiscono positivamente non solo su consumi ed emissioni di CO2, ma anche su prestazioni, agilità e maneggevolezza.

P10_0162%203.jpg 

Da 57.075 a 117.675 euro. 

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.