eco:Drive, qualcuno l'ha testato?

100218_F_EcoDrive01.jpg

Mi fido di voi e delle vostre esperienze dirette. Ditemi: avete mai provato l'Eco:Drive? Se sì, come vi siete trovati?

È che il 26 febbraio arriva eco:Drive Fleet, la nuova versione di eco:Drive dedicata alla flotte che, attraverso una gestione più efficiente del parco auto, porta benefici sia all'ecosistema sia al business con una grande facilità di utilizzo. Infatti, unico nel suo genere, questo software consente di analizzare i dati di percorrenza delle vetture, oltre a suggerire comportamenti di guida sostenibili per il futuro.

Se è ok per l'auto privata, per la flotta diventa eccezionale. Infatti, eco:Drive Fleet ottimizza i consumi e la sicurezza dei parchi auto aziendali in quanto misura i dati di percorrenza di tutti i veicoli (chilometri, tempo, consumi...);

mostra i dati riferiti alle vetture e ai driver in modo singolo o aggregato; aggiorna direttamente il database dei costi di gestione e i conteggi chilometrici per gli intervalli manutentivi; valuta i comportamenti di guida e il loro impatto sui consumi; e, soprattutto, fornisce a ogni conducente suggerimenti su come diventare un "eco-conducente".

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.