Ginevra 2010: spero di non annoiarmi nel verde dipinto di verde

Immagenebveine%201.png

Capisco bene che le Case debbano dire: abbiamo un sacco di modelli verdi da vendervi. A gas, ibride, elettriche, coi pannelli solari. Capisco che il verde sia il futuro: auto pulita, pulitissima, meno di zero emissioni, emissioni algebricamente messe sotto lo zero. Però spero che al Salone di Ginevra 2010

le Case non esagerino.

Perché è vero che ci vogliono (un po') di auto verdi, ma è anche vero che quelle macchine inevitabilmente costano. Sono ancora tecnologie care. Non vorrei che l'auto, così, diventasse sempre più d'élite. Pulita e costosa.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.