Nuova Porsche 911 GT3 R: divinità su strada

Porsche911GT301.jpg

La vedete quella meravilgia in foto? È la Porsche 911 GT3 R. Durante la stagione Motorsport 2010, la Porsche AG continua a concentrarsi sulle attività sportive Porsche per i clienti. La nuova Porsche 911 GT3 R, che viene consegnata già completamente prediposta per l'impiego su pista, sostituisce la gloriosa 911 GT3 Cup S nella gamma delle vetture motorsport di Porsche. Gareggerà nei campionati internazionali FIA GT nella categoria GT3. Lo sviluppo di questo nuovo modello ha puntato sull'ulteriore aumento della performance e della maneggevolezza. La 911 GT3 R è spinta da un motore boxer a 6 cilindri con cilindrata da 4 litri che sviluppa una potenza di 480 CV (353 kW), trasmessa direttamente all'asse posteriore da un cambio sequenziale a sei rapporti. Il debutto mondiale della nuova Porsche 911 GT3 R è previsto il 14 gennaio 2010 al Motor Show di Birmingham (Gran Bretagna).

I team privati di tutto il modo inizieranno a ricevere le loro nuove vetture a partire dalla primavera 2010. Il prezzo base è 279.000 Euro più IVA.    

La 911 GT3 R, dal peso di soli 1.200 kg, è stata sviluppata partendo dalla Porsche 911 GT3 Cup presentata a settembre 2009 per i campionati monomarca. Grazie all‘aumento della cilindrata di 0,2 litri, la GT3 R dispone di 30 CV in più rispetto al modello Cup. Entrambe le vetture da corsa sono basate sulla carrozzeria allargata della vettura sportiva 911 GT3 RS omologata per la circolazione

su strada. L'evoluto telaio da gara offre ampie possibilità di regolazione: sull'assale anteriore è montata una sospensione di tipo McPherson regolabile in altezza con gruppo molla-ammortizzatore, ammortizzatori regolabili a due vie Sachs e due molle ad elica (molla principale e supplementare). L'assale posteriore della 911 GT3 R è a bracci multipli regolabili in altezza con telaio ausiliario rigido, ammortizzatori regolabili a due vie Sachs e due molle ad elica.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.