Compri Fiat anche per il Blue&Me?

Voglio capire se i buoni numeri (in termini di vendite) di Fiat siano anche dovuti al dispositivo Blue&Me, frutto della collaborazione tra Fiat e Microsoft. Il sistema è indubbiamente fascinoso. Creando una connessione tra il Blue&Me e il proprio telefono cellulare, è possibile ascoltare in vivavoce gli sms ricevuti e scegliere la musica senza dover staccare le mani dal volante, impartendo comandi vocali o premendo gli appositi pulsanti posti sul volante stesso. Insomma, comfort e sicurezza.

Pochi giorni fa, durante il Salone Internazionale dell'Elettronica di Consumo 2010 di Las Vegas, Fiat ha annunciato un dato molto chiaro sul successo del dispositivo: la vendita del milionesimo veicolo dotato del sistema Blue&Me.

Attualmente le auto che supportano il sistema sono Bravo, Punto Evo, Grande Punto, 500, Qubo, Doblò, Nuova Croma e Idea.


Tra l'altro, su Punto Evo e Doblò c'è pure il Blue&Me-TomTom, il sistema multimediale nato dalla collaborazione tra Fiat e TomTom. Parlando o premendo i pulsanti sul volante si possono dare comandi anche al

navigatore satellitare e ottenere tutte le informazioni desiderate sul percorso: cellulare, musica e navigazione vengono integrati, e guidare diventa ancora più piacevole.

E ancora, c'è eco:Drive: l'applicazione, sfruttando il Blue&Me, registra i dati sulla guida e fornisce suggerimenti utili per consumare meno e, quindi, diminuire le emissioni di CO2 e aumentare il risparmio economico.

Voi che dite: Blue&Me acchiappa?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.