Oh povero James Bond: Aston Martin traballa

 
Nel video, uno dei momenti di gloria dell'Aston Martin nei film di 007. Spero non sia l'ultimo. Il guaio è che Investment Dar, fondo sovrano del Kuwait, è in difficoltà: non si sa se riuscirà a rifinanziare il debito contratto per comprare l'Aston.
 
Ora i creditori non assaliranno il fondo; gli è

stato concesso altro tempo. Ma il denaro serve per fine 2009. Insomma, il fondo deve vendere altre attività per avere i soldi e far vivere l'Aston.

 
Occhio: l'Aston Martin ha già dovuto tagliare un terzo propria forza lavoro: 600 persone.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.