Tutti a caccia di indiani

ford%20figo.jpg

Tata con la Nano. GM con le elettriche. Suzuki con Maruti. Ora Ford. Tutti verso i mercati cosiddetti emergenti: nella fattispecie, l'India. Che ha la più elevata crescita economica dopo la Cina.

Ecco allora la Ford Figo, piccola berlina low cost, basata sul corpo vettura della Fiesta della serie precedente. Forse con un 1.2 e

1.6 a benzina.

La vettura verrà assemblata nello stabilimento di Chennai, nel sud dell'India: l'impianto ha ricevuto da Ford 500 milioni di dollari per attrezzarsi. Insomma, Ford ci crede.

La guerra fra le Case ha un campo di battaglia terribile: l'India.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.