Ford Focus ECOnetic: furbissima

ford-focus-aaaa.jpg

Nel 2010 vedremo la rinnovata Ford Focus ECOnetic, con sistema auto-start-stop che abbatte le emissioni di CO2 fino a 99 g/km. In più, c'è la ricarica rigenerativa intelligente: mantiene carica la batteria dell'auto attraverso un dispositivo che aumenta la potenza dell'alternatore quando il veicolo frena o decelera.

C'è 1.6 TDCi da 109 CV con sistema auto-start-stop e due versioni senza, Duratorq a gasolio 1.6 di 109 e 90 CV.

L'aerodinamica (Cx 0,31) è migliorata: la vettura è più bassa di 10 millimetri davanti e di 8 millimetri dietro. Ha pneumatici Michelin Energy Saver 195/65 R15, che riducono la resistenza al rotolamento.

Il cambio manuale a 5 marce riduce i giri del motore grazie a rapporti più lunghi in terza, quarta e quinta.


La Focus ECOnetic

dotata di auto-start-stop, con velocità massima a 191 km/h, consuma nel ciclo combinato 3,8 l/100 km e emette solo 99 g/km di CO2, contro i 4 l/100 km e i 104 g/km della versione senza quel dispositivo.

Senza dimenticare la macchina ti dice come guidare per consumare meno: cambio delle marce, utilizzo in autostrada e brevi tragitti a motore freddo, tutto viene controllato a beneficio del portafoglio.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.