Mercedes S, via col vento

715607_1295492_400_299_Mercedes-Benz_Classe_S_400_HYBRID_%285%29.jpg 

Non mi stanco mai di parla di un gioiello - perché questa non è solo un'auto - come la nuova Mercedes S.

Occhio a questa novità: l'Active Body Control. Riduce anche l'azione del vento laterale. Infatti, anche in termini di dinamica di marcia e agilità, la Classe S soddisfa i massimi requisiti, grazie allo sterzo diretto con rapporto variabile in funzione dell'angolo di sterzata ed all'Active Body Control modificato (ABC) con stabilizzazione automatica in caso di vento laterale (a richiesta per i modelli otto cilindri a trazione posteriore, di serie per S 600). In più, i montanti telescopici ABC permettono di variare la distribuzione del carico sulle ruote in funzione della direzione e dell'intensità del vento laterale in modo tale da compensare ampiamente gli effetti negativi del vento sulla vettura. Il sistema ABC si serve a tale scopo dei sensori di imbardata ed accelerazione laterale dell'ESP.

A garantire maggiore sicurezza ed agilità nelle situazioni limite provvede sulla Classe S 2009 il Torque Vectoring Brake, che

consiste in un intervento unilaterale e mirato del freno della ruota posteriore interna alla curva. Tale intervento produce un movimento rotatorio definito della vettura intorno all'asse verticale che ripristina la precisione di sterzata in curva senza penalizzare la dinamica di marcia. La funzione Torque Vectoring Brake è compresa nella dotazione di serie di Classe S Facelift.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.