Quando batteria fa rima con magia

715611_1295504_400_266_Mercedes-Benz_Classe_S_400_HYBRID_%289%29.jpg

Ma come funziona l'ibrido della Mercedes S 400 HYBRID? Ha una batteria agli ioni di litio, che accumula l'energia cinetica recuperata. In decelerazione il motore elettrico funge da generatore e recupera per rigenerazione l'energia cinetica del veicolo. Il motore elettrico rafforza con interventi mirati l'azione del freno motore del propulsore a combustione interna e dei freni ruota tradizionali, in fasi che si succedono senza soluzione di continuità.

710442_1284626_400_299_Mercedes-Benz_S_400_Hybrid_%286%29.jpg 

L'energia recuperata viene accumulata in una batteria agli ioni di litio, potente ma compatta e alloggiata nel vano motore, e

può essere richiamata in caso di necessità. La gestione di questo complesso sistema è affidata a una centralina ad elevate prestazioni, anch'essa montata in prossimità del motore.

I vantaggi fondamentali rispetto alle tradizionali batterie al nickel-metallo idruro sono la maggiore densità di energia ed il migliore rendimento elettrico a fronte di dimensioni più compatte ed un peso inferiore. Il suo ingombro contenuto nel vano motore consente di mantenere invariate le generose dimensioni dell'abitacolo e il volume del bagagliaio.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.